Visitare l’Università di Coimbra

L'Università di Coimbra

Si sa, il Portogallo ha molto da offrire, la cultura, i colori, il sole e le sue tradizioni. Coimbra è sicuramente una di quelle città che racchiude in sé tutte queste qualità.

Coimbra, nel centro del Portogallo, è una città giovanissima, popolata da studenti, ma anche ricca di storia. E’ infatti la sede della più antica università portoghese che fu fondata nel lontanissimo 1290.

Non so se lo sapevate ma l’Università di Coimbra si è aggiudicata il titolo di patrimonio mondiale dell’Unesco nel 2013!

Vista Coimbra Cattedrale

L’Università è arroccata nella parte alta della città mentre scendendo a piedi per caratteristiche stradine ripide, si raggiunge il fiume Mondego, sulle cui sponde si estende l’altra metà di Coimbra.

Se dovessi pensare a un colore da associare a Coimbra sceglierei senza dubbio il bianco! Quello dei palazzi storici che circondano il Piazzale dell’Università che illuminati dal sole, diventano di un bianco abbagliante!

Info utili per visitare i palazzi storici dell’Università

Ci sono varie opzioni di visita per scoprire i monumenti della città, noi abbiamo scelto il biglietto da 12 euro con cui si ha acceso alla Biblioteca Joanina, alla Cappella di São Miguel, al Palazzo Reale e al Museo di Scienze.

Tutti questi punti di interesse si affacciano sul Piazzale dell’Università, ad eccezione del Museo di Scienze, che si trova comunque nei dintorni.

Piazzale Università

La Biblioteca Joanina, una delle più belle del mondo

Se siete amanti del bello o appassionati lettori, non potete perdervi la Biblioteca Joanina, una delle più importanti del mondo!
E’ in stile barocco e contiene quasi 60 mila volumi antichi dal 1500 al 1700.

Biblioteca Joanina

Si sviluppa su due piani, ma quello che ci ha lasciato a bocca aperta è il secondo, il piano nobile. Infatti, appena varcata la soglia ci si trova immersi in una stanza dal soffitto altissimo, piena di scaffali in rovere decorati con ricchi intagli e dipinti d’oro. 

Oltre agli affascinanti scaffali che ospitano centinaia di volumi, anche i soffitti non sono da meno, dipinti a trompe d’oeil, il cui obiettivo è creare un effetto di illusione ottica, rappresentano messaggi ancora attuali, legati all’idea dell’università.

Purtoppo al piano nobile è assolutamente proibito scattare fotografie.

E per finire, una curiosità che ci ha sbalorditi: da oltre due secoli e mezzo, nella biblioteca vivono due colonie di pipistrelli! Non sono mai stati scacciati perché contribuiscono a preservare la carta dei libri dall’attacco dei parassiti.

La Cappella di São Miguel

Non so se lo sapevate, ma la maggior parte delle chiese portoghesi sono decorate al loro interno con azulejos. Sinceramente io li adoro e non mi stanco mai di fotografare i loro accurati motivi geometrici e i loro colori vivaci, in cui spesso predomina il blu cobalto e il giallo.

Sao Miguel

La Cappella di São Miguel, rispetta proprio questo cliché, le pareti sono infatti impreziosite con azulejos e il soffitto sembra rivestito di carta decorativa stampata con motivi a ghirlande blu, rossi e verdi, che ricorda quella fiorentina!

Sao Miguel
Sao Miguel

Il Palazzo Reale, da residenza reale a sede dell’Università

Il Palazzo Reale ha un’entrata maestosa dove sicuramente vi verrà voglia di scattare qualche fotografia!

La sala che più ha catturato la nostra attenzione è stata la Sala dei Grandi Atti. Già il nome evoca qualcosa di grandioso e questo carattere si rispecchia pienamente nei suoi arredi.
Anticamente residenza dei re della prima dinastia portoghese, nel 1500 è diventata la sala più importante dell’Università di Coimbra. Qui tuttora si svolgono le cerimonie accademiche più solenni.

Potete far finta di essere spettatori di teatro, affacciarvi ai balconcini che circondano la Sala dei Grandi Atti e gustarvi lo spettacolo!
Le pareti laterali sono infatte ricoperte da un “tappeto” di azulejos e il soffitto è composto da innumerevoli pannelli in legno che raffigurano sirene, piante, indigeni e mostri marini.

Per concludere in bellezza la visita, uscite sul balcone della torre del palazzo e godetevi una straordinaria vista sul fiume Mondego!

Panorama dall'Univesità di Coimbra

Se ti è piaciuto questo articolo

Condividilo!

2
Scritto per voi da
Leggi un altro articolo

Visita inaspettata a Londra

Come da un imprevisto può nascere un mini-viaggio Non è detto che...
Continua a leggere

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *